M5S Alto Adige-Südtirol

Bressanone, la città ha scelto

Un'immagine di Bressanone tratta dal sito del comitato proALTvor.

Dopo il referendum a Malles, un’altra bella giornata di democrazia. E quindi grazie Bressanone, grazie a quel quasi 60 per cento di elettori che in una bella domenica di settembre hanno scelto di recarsi alle urne per esprimere la propria scelta sul futuro della città.

Malgrado le prese di posizione anche fuori tempo massimo dei big Svp; malgrado il battage mediatico martellante a favore di una sola delle opzioni in gioco; malgrado il tentativo di dividere il fronte dei contrari a una grande opera dall’impatto paesaggistico devastante e dalla più che dubbia sostenibilità economica; i brissinesi non si sono lasciati abbindolare.

Il messaggio uscito dal referendum è chiaro: basta decisioni prese sulla testa dei cittadini, il futuro si decide insieme. La funivia resta un sistema di trasporto efficace ed ecologico, ora finalmente si potrebbe riprendere la discussione con i vertici politici comunali e provinciali senza soluzioni preconfezionate calate dall’alto, fatte apposta per andare incontro agli interessi di pochi noti. Le scelte vanno condivise, non imposte.

Paul Köllensperger – MoVimento 5 Stelle

About author

Related Articles