M5S Alto Adige-Südtirol

Inceneritore: il mostro inquina ancora

Il M5S in consiglio provinciale ha oggi presentato la sua mozione sull’inceneritore di Bolzano. La mozione chiedeva il monitoraggio dei parametri ascrivibili alla combustione dei rifiuti, la registrazione dei dati dell’inceneritore da un ente terzo e la rilevazione dei dati dell’ultimo incidente nel settore ingombranti. Questo ancche alla luce dell’incidente verificatosi nel novembre scorso dove a causa della rottura di un ventilatore si erano verificate emissioni prolungate e diffuse a Bolzano.

Con 11 voti a favore e i 16 – tra SVP e giunta – contrari la mozione è stata affondata. L’assessore competente Theiner giustifica la votazione in modo singolare, sostenendo che la situazione viene già monitorata e che lui è a favore di un monitoraggio esteso e non puntuale.

Nonostante la decisione presa da SVP e giunta ci lasci molto perplessi continueremo la nostra battaglia per salvaguardare la salute dei cittadini, impegnandoci per la chiusura del mostro su tutti i fronti. Nel segno della trasparenza per il momento attendiamo che ci vengano forniti i dati richiesti, come l’assessore Theiner ci ha promesso, e poi provvederemo alla loro pubblicazione con le opportune valutazioni.

About author

Related Articles