M5S Alto Adige-Südtirol

Costi della politica, la legge è uguale per tutti

Il decreto Monti parla chiaro: un presidente di una Giunta o di un Consiglio regionale non può guadagnare oltre i 13.800 euro lordi mensili, un consigliere si deve fermare a 11.100. In Alto Adige la normativa non è ancora stata recepita, malgrado siano già passati tre anni dalla sua entrata in vigore e così Kompatscher continua a percepire 19.215 euro lordi mensili (che, è giusto ricordarlo, è comunque uno stipendio inferiore di un terzo rispetto a quello del suo predecessore Durnwalder). E’ tempo di mettersi in regola.
La politica ha il dovere di essere in prima linea quando si tratta di fare sacrifici. Il M5S non si è mai sottratto: i nostri portavoce si dimezzano spontaneamente lo stipendio, ben oltre le indicazioni del decreto Monti, restituendo in varie forme le cosiddette eccedenze ai cittadini.
Va comunque sottolineato anche il tema della proporzionalità tra compensi e responsabilità e carico di lavoro: non solo sulla politica si può e deve intervenire. Molti dirigenti pubblici o vantano stipendi difficili da giustificare non solo in un momento difficile come quello che stiamo vivendo, ma anche in rapporto a membri della Giunta o allo stesso presidente. Direttori di dipartimento – ad esempio – guadagnano più degli stessi assessori alle cui direttive devono sottostare e spesso si parla di cifre ben oltre i 240mila euro annui fissati dal decreto Madia come tetto massimo nei compensi. Sono inoltre quasi inamovibili, a differenza di chi deve periodicamente confrontarsi con il consenso degli elettori. E inoltre – nella dirigenza pubblica come nella politica – deve essere soprattutto la meritocrazia a prevalere: basta incapaci e disonesti nei ruoli apicali!
Attenzione poi a non perdere di vista i grandi sprechi che spesso regnano nella pubblica amministrazione: con la spesa – a nostro giudizio molto sovradimensionata – preventivata per il nuovo sistema informatico provinciale sanitario per i prossimi tre anni, si potrebbe pagare per anni e anni lo stipendio di Kompatscher…

About author

Related Articles

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *