M5S Alto Adige-Südtirol

Sanità regionale, due successi a 5 stelle

Sappiamo bene come la spesa sanitaria pesi per circa un quinto nell’intero budget della Provincia, un importo superiore al miliardo di euro annuo. Una cifra enorme, destinata a crescere a causa dell’andamento demografico e al conseguente aumento dell’età media della popolazione. La politica, in tempi di ristrettezze, è chiamata a dare risposte creative per trovare un equilibrio al sistema sanitario. Il M5S ha fatto la sua parte, proponendo una precisa strategia: allargare la collaborazione tra Alto Adige e Trentino, per creare virtuose sinergie, risparmiare e offrire un servizio di qualità ai cittadini.

Ieri il Consiglio regionale ha dimostrato di essere un’istituzione che può avere un’utilità, approvando due mozioni firmate dai consiglieri Koellensperger, Degasperi e Heiss che hanno impegnato la Giunta ad attivarsi presso le due aziende sanitarie provinciali per valutare la possibilità di creare un centro unico di acquisti e istituire centri di specializzazione nelle strutture ospedaliere periferiche rispetto ai due capoluoghi.

La prima mozione muove da una logica evidente: acquistando grandi partite di una merce si riescono a spuntare prezzi più convenienti. Sappiamo che la spesa per acquistare farmaci, macchinari, attrezzature e in generale tutto quello che occorre al funzionamento di un ospedale impegna cifre molto consistenti di denaro pubblico. Le economie di scala che sarebbe possibile ottenere da un centro unico di acquisiti regionale porterebbe sollievo ai bilanci di entrambe le aziende sanitarie.

La seconda mozione invece partiva dal presupposto che i nosocomi periferici abbiano un valore notevole per il territorio e per garantirne l’esistenza vada ripensato il loro ruolo. Ed ecco la proposta: alcune tipologie di interventi ospedalieri programmati e quindi non urgenti (come ad esempio gli interventi per protesi all’anca), potrebbero essere dislocate presso gli ospedali periferici, creando dei centri di eccellenza.

Esprimendo la loro soddisfazione per l’approvazione di queste due importanti mozioni, i consiglieri Köllensperger e Degasperi ringraziano i colleghi che hanno sostenuto le proposte del M5S.

About author

Related Articles

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *