M5S Alto Adige-Südtirol

Con una mozione del M5S il progetto RoLa si rilancia

Sgravare l’asse del Brennero dal traffico pesante è un tema sull’agenda politica da tempo immemorabile. E’ anche uno di quei rari temi trasversali: sono tutti d’accordo, ma non succede mai nulla. I camion invadono l’A22, inquinando pesantemente le valli che attraversano e quindi perché non incentivare adeguatamente l’utilizzo della ferrovia, come già avviene in Germania e Austria? Un’idea semplice, vincente. Eppure sostanzialmente ferma.

Per cercare di vincere l’inerzia e rivitalizzare il servizio, le giunte provinciali avevano ripetutamente preso il pubblico impegno di investire nella RoLa per renderla economicamente attrattiva alle imprese del settore della logistica. Ma appunto eravamo rimaste alle dichiarazioni di intenti, per quanto meritevoli di sostegno. E intanto il servizio è attualmente molto sottoutilizzato, purtroppo.

Grazie a una nostra mozione approvata oggi in aula che impegna la giunta a finanziare il progetto RoLa, i treni che oggi scaricano molti, troppi camion al Brennero che poi procedono su strada, in futuro proseguiranno il loro tragitto fino all’interporto di Roncafort. Il tutto a vantaggio della qualità della vita, della salute, dell’ambiente degli altoatesini e dei trentini che vivono lungo l’asse del Brennero.

Un grazie va detto ai colleghi di maggioranza e opposizione che hanno sostenuto la proposta, approvata quasi all’unanimità.

Paul Köllensperger

Filippo Degasperi

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

About author

Related Articles

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *