M5S Alto Adige-Südtirol

I grillini: “Senza Forti la giunta è ormai sull’orlo della crisi”

LAIVES. Per il consigliere grillino Paolo Castelli le dimissioni di Georg Forti da vicesindaco, sarebbero da interpretare come l’inizio di una crisi di giunta. «Ora crediamo che la realizzazione della cittadella, il buono di essa – dice Castelli – sia in forte pericolo, soprattutto le poche strutture che potevano essere a favore e fruibili dalla nostra cittadinanza, come il lido, il parco e le ciclabili». Castelli si dice convinto che «molti sapevano del conflitto di interessi di Forti e hanno taciuto. Il nostro dubbio nasce dalla constatazione che, dopo la presentazione di un’interrogazione relativa a proprietari e passaggi di proprietà negli ultimi 10 anni riguardanti i terreni per la futura cittadella sono passati quasi 90 giorni e non abbiamo ottenuto risposta. Ci auguriamo che sia solo perché, per avere i documenti, serve tempo. Rimaniamo invece esterrefatti dal comportamento di Idv e Verdi, che hanno esponenti in giunta e che continuano a tacere e a non prendere posizione. Dimostrano ancora una volta che per la poltrona sono totalmente assuefatti, al punto da non accorgersi delle gravi cose accadute, con il comportamento poco etico e in difetto, di membri della giunta. Riteniamo in conclusione che si sia aperta la crisi di giunta, diventata oramai poco credibile agli occhi della comunità»

Articolo tratto da www.AltoAdige.it.

About author

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *