M5S Alto Adige-Südtirol

Anche il Movimento 5 stelle di Bz al cozza Day

Come dal resto d’ Italia anche dalla nostra città, senza utilizzare alcun contributo pubblico diretto o indiretto, ma a spese di ogni partecipante,  è partito un autobus di manifestanti alla volta del Cozza day a Roma,  per manifestare pacificamente il proprio sdegno per il rifiuto del Parlamento di discutere una legge di iniziativa popolare.

Nonostante il silenzio di gran parte della stampa, migliaia di cittadini hanno partecipato alla manifestazione. La protesta è rivolta  contro i governanti abbarbicati come cozze al loro status, alla pensione dopo la legislatura e ai finanziamenti elettorali.

La protesta  è contro il silenzio della proposta di legge sul Parlamento pulito presentata da Beppe Grillo con una raccolta di 350 mila firme e che giace in Senato dal 2007. La proposta di legge vuole  evitare che  in futuro sieda in aula chi ha condanne penali e chi ha già fatto più di due mandati.

La legge porcata di Calderoli fu approvata dal governo Berlusconi nel 2006, gli successe Prodi che in due anni non la cambiò. Nessuno protestò.

Invece di portare la legge Parlamento pulito in discussione al Senato, gli stessi che non hanno mosso un dito quando erano al governo, propongono  ora un referendum abrogativo che non risolverebbe nulla. Anche se il Porcellum venisse abrogato, chi ha condanne penali potrebbe rimanere comunque in Parlamento assieme a chi ha già superato i due mandati.

Siamo contenti che migliaia di cittadini continuino a firmare contro l’ attuale legge elettorale, ci sorprende però il silenzio totale dei referendari sulla nostra proposta di legge d’ iniziativa popolare presentata in Parlamento e dopo 4 anni non ancora discussa.
C’è puzza di cozze!

About author

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *