M5S Alto Adige-Südtirol

Una maggioranza da tapiro d’oro

Sindaco e consigliere affermano che da oggi poi non ci sara’ piu’ dialogo con l’opposizione? Bene, ma vogliamo chiedere loro in che modo e perche’ fino ad oggi c’e stato questo “presunto” dialogo?semplicemente per comodo. Il consigliere Oliver afferma, inoltre, che l’opposizione ha sempre cercato di far mancare il numero legale. Falso. Al contrario, questa mancanza, e’ stata creata dalla stessa maggioranza, maggioranza solo di nome e non di fatto, in quanto erano loro a contattare membri di opposizione pronti ad appoggiarli. Questo e’ stato l’unico dialogo, telefonate e incontri partiti dalla maggioranza per assegnare poltrone pur di rimanere in piedi. Vorrei inoltre ricordare che in pochi mesi abbiamo assistito a dimissioni di membri di maggioranza (assessori e consiglieri) e questo non di certo per “colpa” dell’opposizione.

E ora cosa succede? Che la maggioranza esce fuori,denigra l’opposizione e passa per vittima solo perche’ sono in 17 e si sentono “forti”, grazie anche all’opera “buona” di Franceschini, il quale a sua volta dovra’ prendersi le sue responsabilita’ se vedremo “magicamente”riapparire in consiglio ll’ex vicesindaco Forti, in quanto noi saremo contro a tutti i costi. Chiediamo infine alla maggioranza di evitare di uscire allo scoperto con inutili vittimismi e di cercare finalmente di essere costruttiva, portare risultati che fino ad oggi non si sono visti e di smetterla con litigi e scenette napoletane che non fanno di certo onore a Laives. Ricordando al consigliere Oliver che voleva far cadere la giunta non votando il bilancio 2011 perché non gli davano la sedia del consultorio.

About author

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *