M5S Alto Adige-Südtirol

Prima interrogazione M5S in Consiglio Regionale

foto da en.wikipedia.org

Il MoVimento 5 Stelle presenta la sua prima interrogazione nel Consiglio regionale del Trentino-Alto Adige/Südtirol occupandosi dell’edificio dell’ente a Trento. La sede della Regione, progettata da Adalberto Libera, nel 2015 arriverà al mezzo secolo di vita ed ha bisogno di un ammodernamento per rispondere ai moderni canoni legati alla sostenibilità energetica.

Un’esigenza che era stata riconosciuta dal Consiglio regionale già all’inizio della XIV Legislatura. Alla mozione però non sono seguiti i fatti.

Il testo completo dell’interrogazione

Il 12 maggio 2009, a maggioranza di voti legalmente espressi, Il Consiglio regionale della Regione autonoma Trentino Alto Adige ha approvato una mozione che impegnava la Giunta regionale affinché venisse predisposto e realizzato un piano di trasformazione del palazzo che ospita gli uffici della Regione a Trento in modello virtuoso di risparmio ed uso consapevole dell’energia.

Più precisamente a predisporre, entro sei mesi dall’approvazione della mozione, uno studio complessivo per la trasformazione del palazzo da edificio energivoro ed impattante sull’ambiente e sul clima a palazzo autosufficiente e modello dal punto di vista energetico e dell’impatto architettonico, ambientale e climatico.

Inoltre a predisporre, entro il 2009, un dettagliato piano di interventi al fine di realizzare tutti i lavori previsti dallo studio nell’ambito di lavori di straordinaria manutenzione del palazzo, da programmarsi entro e non oltre il 31 dicembre 2013.

Ciò premesso si interroga il Presidente della Giunta regionale per sapere:

●     se è stato predisposto, entro sei mesi dall’approvazione della mozione, lo Studio per la trasformazione dell’edificio che ospita gli uffici della Regione ed in caso positivo di averne copia;

●     se è stato predisposto il Piano di interventi per la realizzazione dei lavori di straordinaria manutenzione del Palazzo della Regione ed in caso positivo di averne copia;

●     come mai non sono ancora iniziati i lavori e quindi,  quando si intende dare attuazione alla mozione approvata nel 2009.

Paul Köllensperger, Manuela Bottamedi, Filippo Degasperi

{jcomments on}

About author

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *