M5S Alto Adige-Südtirol

Festa dello speck, festa del marketing

La logica del profitto arriva ovunque e anche il prodotto gastronomico sudtirolese per antonomasia – lo speck – risultato di una lunga tradizione locale oggi certificata e protetta dalle contraffazioni con il marchio Igp (Indicazione geografica protetta), non fa purtroppo eccezione. E quindi il Movimento 5 Stelle non può non condividere la posizione critica espressa dal Wwf Alto Adige riguardo alla Festa dello speck in programma il 4 e 5 ottobre in val di Funes. Carni provenienti da allevamenti intensivi distanti migliaia di chilometri dall’Alto Adige e mangimi industriali caratterizzano la produzione ormai serializzata dello speck, una filiera che definirla locale – malgrado il marchio – è ormai fuorviante. La tutela della salute e dell’ambiente comincia da quello che mettiamo in tavola e quindi no ai pesticidi, no agli Ogm e no anche agli allevamenti intensivi.

Tagged with:

About author

Related Articles