M5S Alto Adige-Südtirol

Ötzi, la sua conservazione e i suoi costi

Quando Ötzi giunse in quella che sarebbe stata la sua “casa” definitiva, a Bolzano, un’equipe di specialisti cominciò a prendersi cura di lui, per ricavarne preziose informazioni sui nostri progenitori e anche per conservare al meglio questo straordinario reperto, come seppero fare i ghiacci del Similaun per millenni. All’epoca – siamo alla fine degli anni ‘90 – fu naturale coinvolgere l’allora primario di anatomia patologica dell’ospedale San Maurizio Eduard Egarter: occorreva un esperto per compiere una sorta di “autopsia” alla mummia, per contribuire a svelarne i tanti segreti che racchiudeva. E così fu: dalla dieta alimentare seguita, allo stato di conservazione della dentatura, fino alla scoperta delle famose ferite che ne hanno causato la morte, ogni centimetro di Ötzi venne studiato attentamente.
Egarter è stato tra coloro che si sono occupati della mummia del Similaun per quasi vent’anni, prima di decidere di passare la mano. Il passaggio di consegne è in atto. La situazione – inevitabilmente – è nel frattempo cambiata: già nel 2006 è stata riunita presso l’Eurac un’apposita equipe di specialisti nell’Istituto per le mummie e l’Iceman, con all’attivo numerose pubblicazioni sulle principali riviste scientifiche e perfino il deposito di brevetti per l’ideazione di innovativi sistemi di conservazione delle mummie.
Ciò premesso, desta qualche perplessità la decisione del Museo archeologico di indire un concorso per sostituire Eduard Egarter per un ruolo la cui necessità è ormai superata, come confermato dagli stessi addetti ai lavori. Perché pagare profumatamente un nuovo consulente per svolgere mansioni che sono ampiamente alla portata del personale in forza al Museo e all’Eurac? Nulla contro il neoselezionato consulente naturalmente, ma quale esperienza ha in fatto di conservazione di mummie? Si tratta infatti di un “normale” anatomopatologo, che ora deve essere pure formato affiancandolo ad Egarter. E intanto la spesa raddoppia.
Queste e altre domande le abbiamo rivolte all’assessore competente in un’apposita interrogazione.

Otzi-Quinson

About author

Related Articles

2 Comments

  1. muabanchungcu247.info 14 December 2017 at 11:08

    If they never pay, the government doesn’t get the revenue, therefore, they need
    you to definitely collect that money for the children, thus, doing their job for them.
    It’s very tough to qualify someone just as one independent contractor, simply some
    business models permit this. However, good roofing
    contractors are able to work even just in wet weather conditions.

  2. www.gioithieucanhochungcu.info 20 November 2017 at 13:55

    Here, there’s lots of green space and many different parks, giving the area much more of an Old World look and feel.
    When looking for land on the market you should think carefully about these factors.
    Building your own personal home is an investment of both time and expense, so it’s smart to undertake
    that investment when you’ve got time and availability needed.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *