M5S Alto Adige-Südtirol

Padre Zanotelli ad Egna. “Il nostro futuro – responsabilità e potenzialità”

Padre Alex Zanotelli è un missionario comboniano che ha fatto dell’impegno sociale la cifra della sua esistenza. Per due anni direttore del mensile “Nigrizia”, punto di riferimento per la diffusione della cultura della mondialità e per i diritti dei popoli, dopo aver vissuto ed operato nei più difficili contesti africani vive oggi nel quartiere Sanità di Napoli, dove si adopera affinché i suoi abitanti trovino la loro occasione di riscatto.

Autore di più di venti opere su temi di larghissimo respiro, che indagano sui legami esistenti tra la finanza e la povertà, offrendone inaspettate chiavi di giudizio, Zanotelli si batte da anni soprattutto contro la strisciante e progressiva privatizzazione dell’acqua a livello globale. Partecipando ad eventi, conferenze e marce in tutta Italia è riuscito a spostare l’attenzione di molti su questo tema ed ha ottenuto un importante risultato a livello locale.

Il modo perdurante dell’attuale economia finanziaria porta vantaggi per pochi e svantaggi per tanti, in quanto crea problemi sia alla nostra salute che al nostro ambiente.    Alex Zanotelli conosce i collegamenti globali, avendo vissuto sia in America che in Africa, sempre in prima linea per i più deboli. Ha potuto così accumulare tante esperienze personali che riesce a trasmettere con un linguaggio molto semplice ed efficace.

La serata – in lingua italiana – è organizzata dalla “Initiativgruppe Unterland” che in settembre ha inoltrato a tutti i sindaci/che, referenti e consiglieri/e della Bassa Atesina una lettera, firmata da parecchi medici, inerente la richiesta di interventi immediati a tutela della salute e dell’ambiente, oltre la visione di una “Slow-Region”. Il tema della serata quindi è perfettamente in linea con questi pensieri.

Tutti sono cordialmente invitati a partecipare a questo evento.

Il 4 gennaio 2017, alle ore 20 Alex Zanotelli parlerà nella “Haus Unterland” a Egna

About author

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *