M5S Alto Adige-Südtirol

Il Sindaco invita “Signori e Signore” alla presentazione del Piano strategico e a partecipare ai suoi tavoli di lavoro ed esclude i consiglieri, sia di maggioranza che di opposizione

Non c’è traccia di questa iniziativa sul sito del Comune, eppure l’invito firmato dal sindaco Caramaschi si intitola “Idee 2025 – Pianificazione strategica” e porta la data dell’11 gennaio 2017. Evidentemente il traguardo è ambizioso, intenso l’amarcord dei tempi in cui era Direttore generale del Comune e ideatore di questi tavoli strategici, successivamente accantonati.

Il Movimento 5 stelle apprende casualmente di questa iniziativa, che vede però rivolgere a  sconosciuti Signori e Signore l’invito della Direzione generale del Comune ad iscriversi ai tavoli su sociale, urbanistica, cultura ed economia. L’obiettivo è espresso in retorica politichese “…riprendere ed aggiornare il percorso di pianificazione strategica della città, coinvolgendo in modo ampio tutte le rappresentanze e i gruppi di interesse […] aggregare e mobilitare intorno ad alcune idee portanti le energie e le risorse di soggetti (istituzionali e non) aggiuntivi e complementari all’amministrazione comunale, in modo da valorizzarne le competenze e favorire le sinergie.”

Ci chiediamo chi sono “le rappresentanze” e i “gruppi di interesse” che potranno essere ammessi alla corte del sindaco, chi conosce gli invitati ad iscriversi e chi non è gradito. Esclusi gli eletti di opposizione, ma pare anche di maggioranza, da questo processo e non sapendo chi siano i “gruppi di interesse“ coinvolti, è legittimo chiedersi chi confermerà l’invito ai tavoli strategici, è legittimo domandarsi se questa non è una farsa, una finta democrazia partecipata dove al tavolo siedono gli amici e le linee sono già tracciate.

Quali saranno le strategie suggerite, chi saranno i suggeritori graditi e informati, chi modererà i lavori e che valore avranno i risultati elaborati?

Il sindaco è scivolato sulla partecipazione e sulla trasparenza, attendiamo spiegazioni e un cambio deciso di rotta.

About author

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *