M5S Alto Adige-Südtirol

“Qua si fa uso di pesticidi, confidiamo nella vostra comprensione”

“L’Alto Adige è una terra molto fertile. I contadini altoatesini sfruttano da millenni il clima e il terreno per fornire alla popolazione cibi freschi e sani.” E ancora “In Alto Adige la maggior parte degli agricoltori applica le direttive dell’agricoltura integrata. Questo permette di preservare le risorse naturali, mantenere la fertilità dove si vuole preservare le risorse naturali e mantenere la fertilità dei terreni.”

No, non è una campagna pubblicitaria per promuovere i prodotti dell’Alto Adige. Stiamo parlando dei cartelli che la Provincia ha recentemente installato per ottemperare all’obbligo di informazione sull’utilizzo dei pesticidi in prossimità delle aree sensibili come parchi e giardini, campi sportivi, aree ricreative e parchi gioco (vedi delibera 1279 del 21 novembre 2017).

Come apprendiamo dalla Neue Südtiroler Tageszeitung, inizialmente la Giunta aveva previsto di apporre la scritta “Achtung Pflanzenschutzbehandlung” scritto a caratteri cubitali. Alla fine però, si è piegata alla lobby dei contadini e ha elaborato il design dei cartelli “pubblicitari”. Nessuna informazione relativamente alla data del trattamento, alla scadenza del tempo di rientro e ai prodotti utilizzati. Alla faccia della trasparenza!

Noi invece chiediamo che siano introdotti pittogrammi (ossia immagini stilizzate di immediata comprensione) che permettano a tutti di essere pienamente informati su eventuali rischi che corrono nel frequentare le aree esposte all’uso dei pesticidi. Qui c’è in gioco c’è la salute dei cittadini!

Francesca Schir – consigliera comunale Merano

Paul Köllensperger – consigliere provinciale

About author

Related Articles

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *