M5S Alto Adige-Südtirol

Il pasticcio dell’assicurazione per i medici. Com’è stato possibile tutto questo?

Il medico svolge una professione fatta di scelte anche difficili e perfino tormentate, assume dei rischi e di conseguenza DEVE essere coperto da un’adeguata assicurazione. Un’ovvietà, certo, ma a quanto pare non per la nostra Azienda sanitaria. Il mancato rinnovo del contratto con l’assicurazione Uniqa aveva portato i medici ad annunciare un sacrosanto stato di agitazione: con il termine del 1 luglio si sarebbero trovati allo sbaraglio, a lavorare senza la copertura assicurativa per danni eventualmente causati durante l’attività professionale. E’ dovuto intervenire in extremis lo stesso Kompatscher e – come ha affermato lo stesso Landeshauptmann – “per il rinnovo del contratto con Uniqa sono bastati 10 minuti”.

La domanda da porsi a questo punto è molto semplice. Cosa hanno aspettato il direttore generale Schael e l’assessora Stocker ad intervenire? L’atteggiamento dei vertici aziendali e politici è inspiegabile, vanno individuate le responsabilità e presi i relativi provvedimenti.

Tagged with:

About author

Related Articles

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *