M5S Alto Adige-Südtirol

Sì, no, non so… Quando una votazione scivola nel grottesco

La politica ancora una volta “vuole”, ma di fatto “non vuole”. Torniamo all’annosa questione dell’immersione linguistica nel sistema scolastico, uno strumento fondamentale per l’apprendimento di entrambe le lingue di questo territorio.
La competenza in materia è provinciale naturalmente, ma avevamo comunque presentato un’apposita mozione – trattata ieri in commissione cultura – che mirava ad ottenere una votazione il cui esito fosse un segnale chiaro, condiviso e trasversale del Consiglio comunale per smuovere finalmente le acque su un tema tanto decisivo nella nostra terra. Un voto favorevole avrebbe significato che sì, in questo territorio vogliamo davvero gettare le basi per un futuro sempre più plurilingue, partendo da una seria sperimentazione fin dall’asilo. Nel corso del dibattito i membri della commissione hanno espresso tutti una sostanziale condivisione dei contenuti, finendo però al momento del voto per aggrapparsi a critiche formali e così ecco che dalla precedente unità di vedute si scivola nel grottesco: 2 favorevoli, 2 astenuti, 2 contrari, 2 che hanno chiesto di non votare. Le elezioni provinciali si avvicinano e il già poco coraggio sul tema si è dileguato come neve al sole.

Sabrina Bresadola M5S

About author

Related Articles

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *